Formación y uso de TIC en aulas con estudiantes con autismo. Experiencia con docentes de Florencia

Carmen del Pilar Gallardo-Montes, María Jesús Caurcel Cara, Antonio Rodríguez Fuentes, Davide Capperucci

Abstract


AbstractICT-supported methodologies are a motivating option for pupils with autism, which leads to the need for digital teacher training. The “Questionario sulla formazione e sulle competenze legate all'uso delle tic degli insegnanti che operano con alunni disabili” was administered to 56 generalist teachers in Florence with experience with students with autism. The aim was to investigate the training they had on ICT for students with autism, as well as the type of ICT used and the purpose and frequency of its use. Descriptive and inferential non-parametric analyses were carried out (Mann-Whitney U test) and the effect size was calculated (Cohen's d). Teachers reported low levels of training and low use of ICT, focusing their use on cognitive development, autonomy and communication and, to a lesser extent, on emotional development and language. Significant differences were found related to the age of the teacher and the educational stage.

 

RiassuntoLe metodologie supportate dalle TIC rappresentano uno strumento per l’inclusione degli alunni con autismo, ciò implica la necessità di una formazione digitale degli insegnanti. Il "Questionario sulla formazione e sulle competenze legate all'uso delle tic degli insegnanti che operano con alunni disabili" è stato somministrato a 56 insegnanti curricolari di Firenze con esperienza didattica con studenti con autismo. L'obiettivo è stato quello di rilevare la loro preparazione nell’uso delle TIC con studenti con autismo, le tipologie di TIC utilizzate, le finalità e la frequenza con cui queste sono state impiegate. Sono state effettuate analisi descrittive e inferenziali non parametriche (test U di Mann-Whitney) e il calcolo dell’effect size (d di Cohen). Gli insegnanti hanno fatto registrare bassi livelli di formazione e uno scarso uso delle TIC, evidenziando come queste siano state applicate in funzione dello sviluppo cognitivo, dell'autonomia e della comunicazione e, in misura minore, per lo sviluppo emotivo e del linguaggio. Sono state individuate differenze significative in base all'età degli insegnanti e ai cicli educativi.

 

ResumenLas metodologías apoyadas en TIC son una opción motivadora para el alumnado con autismo, lo que deriva en la necesidad de formación digital del docente. Se administró el “Questionario sulla formazione e sulle competenze legate all'uso delle tic degli insegnanti che operano con alunni disabili” a 56 docentes generalistas de Florencia con experiencia en alumnado con autismo. Se pretendía conocer la formación que tenían sobre TIC para estudiantes con autismo, así como el tipo de TIC utilizadas y la finalidad y frecuencia de uso. Se realizaron análisis descriptivos e inferenciales no paramétricos (prueba de U Mann-Whitney) y se calculó el tamaño del efecto (d de Cohen). Los docentes declararon una formación baja y un uso escaso de las TIC, centrando su utilización en el desarrollo cognitivo, la autonomía y la comunicación y, en menor medida, en el desarrollo emocional y el lenguaje. Se apreciaron diferencias significativas en función de la edad del docente y de la etapa educativa.

 

 

Keywordsautism, attention to diversity, ICT, teacher training, digital training

 

Parole chiaveautismo, attenzione alla diversità, TIC, formazione degli insegnanti, formazione digitale

 

Palabras clave autismo, atención a la diversidad, TIC, formación docente, formación digital

 


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/2038-1034/2349

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.