La radio a scuola: da Eiar alla webradio in tempo di Covid. Dalla propaganda ad occasione di formazione comunitaria

Luca Bravi

Abstract


AbstractIn 1933, Benito Mussolini expressed the need for each Italian town to have its own radio; each Italian school had to have its own “listening point”. Since 1934, “Ente radio rurale” started its broadcasts for the school, based on fascist culture and propaganda. The radio has played an important cultural role in the context of social history of education and not only in the fascist period. During 70’s, "free radios" were born from the experiences of the student mobilizations. "Free radios" were a symbol of liberty for younger generations. In the last decade, web-radios have also been born within the school context. The recent health emergency situation has seen the construction of web-radio within some secondary schools, in support of Distance Learning.

 

RiassuntoI primi esperimenti di formazione a distanza riguardarono la radio italiana dal 1933, quando Benito Mussolini espresse la necessità che ogni borgo avesse la propria radio; soprattutto ogni scuola italiana doveva avere il proprio “punto di ascolto”. Dal 1934, l’Ente radio rurale avviò le sue trasmissioni per la scuola, intrise di cultura fascista e propaganda.  La radio non ebbe un ruolo soltanto nel contesto del fascismo, ma anche nel più ampio ambito della storia sociale dell’educazione del nostro Paese. Negli anni Settanta molte “radio libere” nacquero come strumento di impegno o libera espressione giovanile. Nell’ultimo decennio, web-radio sono nate anche all’interno del contesto scolastico, individuate come strumento a supporto della formazione. La recente situazione di emergenza sanitaria ha visto costruire esperienze di web-radio all’interno di alcune scuole secondarie, a supporto della Didattica a Distanza.

 

 

Keywords – Radio, Eiar, Ente radio rurale, webradio, storia dei media

 

Parole chiave – Radio, Eiar, Ente radio rurale, webradio, media history


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/2038-1034/2330

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.