Attività motoria e ricaduta didattica nella Sindrome di Asperger

Pietro Montesano

Abstract


Abstract The study was carried out for a period of three years on a case of Asperger’s Syndrome (AS) identified in a High School of Naples. The aim of the research has been as the validation of didactic disciplinary relapse pursued through a reshaping of hours implementing a curricular motor and artistic step. The problems related to the clumsy and difficulties of writing have been balance with geared motor proposals related to adequate acquisition of body and motor pattern as well as coordination and conditional skills through training related to learning and to the strengthening of coordination, space-time appearance and the control of movements. The tests coincided with the trimester school and have shown the continuous improvement of the individual performances who, after three years course, managed to control the motor behavior, has carried out written tasks respecting the spaces delimited by margins and from lines and agreed to discuss by using concept maps.

 Riassunto Lo studio è stato effettuato per la durata di tre anni scolastici su un caso di Sindrome di Asperger (AS) individuato in un Istituto di Istruzione Superiore della città di Napoli. La finalità della ricerca è stata definita nella validazione della ricaduta didattica disciplinare perseguita attraverso una rimodulazione delle ore curriculari implementando un percorso motorio ed artistico. Le problematiche riferite alla maldestrezza ed alle difficoltà di scrittura sono state compensate con proposte motorie orientate all’adeguata acquisizione dello schema corporeo e di quello motorio nonché delle capacità coordinative e condizionali attraverso percorsi formativi relativi all’apprendimento ed al potenziamento della coordinazione, dell’aspetto spazio-temporale e del controllo dei movimenti. Le verifiche hanno coinciso con il trimestre scolastico ed hanno dimostrato il continuo miglioramento delle performances del soggetto che, al termine dei tre anni di percorso, è riuscito a controllare il comportamento motorio, ha svolto compiti scritti rispettando gli spazi delimitati dai margini e dai righi ed ha accettato di conferire oralmente con l’ausilio di mappe concettuali.

 Keywords Asperger, motor control, didactic

 Parole chiave Asperger, controllo motorio, didattica


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/2038-1034/1165

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.