La formazione dei docenti all’Agenda 2030 per la “nuova” Educazione Civica. Il punto di vista dei docenti neoassunti della Provincia di Bari

Gabriella Calvano

Abstract


Abstract Today more than in the past, topics and issues related to sustainability pose challenges to the world of education and schools, wherein teachers are “agents of change”. With the Italian Law n. 92 of August 20th, 2019 reintroducing civic education in schools, the 2030 Agenda becomes central in the training and considerations of future generations. Is the Italian School system ready to promote the culture of sustainability in a broad sense and to contribute to it? What is teachers’ knowledge around sustainability and how much do educators feel to be trained on the 2030 Agenda? To answer these questions, an on-line survey has been administered to a sample of 341 kindergarten and Primary School teachers permanently hired in the last three years in the Province of Bari, Italy. It has been found that the majority of teachers knows the contents of the 2030 Agenda and believe its knowledge to be relevant for the personal and professional growth. However, that knowledge was not always acquired through the university or on-the-job training, and necessarily needs to be complemented by a deeper understanding of the methods, educational and assessment tools for sustainability.

 

Riassunto I temi e le questioni della sostenibilità rappresentano, oggi più che in passato, una vera e propria sfida per il mondo dell’educazione e della scuola all’interno della quale i docenti sono “agenti di cambiamento”. Con la Legge n. 92 del 20 agosto 2019 che reintroduce l’educazione civica nelle scuole, l’Agenda 2030 diviene tema centrale per la formazione e la riflessione delle future generazioni. La Scuola italiana è pronta a promuovere e contribuire ad una cultura della sostenibilità diffusa? Quanto gli insegnanti conoscono la sostenibilità e quanto ritengono di essere stati formati ai temi dell’Agenda 2030? Attraverso un questionario online somministrato a un campione di 341 docenti di scuola dell’Infanzia e Primaria assunti a tempo indeterminato negli ultimi tre anni nella provincia di Bari, è stato possibile rilevare che la maggior parte dei docenti conosce i contenuti dell’Agenda 2030 e ritiene tali conoscenze importanti per la propria crescita personale e professionale. Si tratta però di conoscenze non sempre acquisite attraverso la formazione universitaria o in servizio e necessitanti di una maggiore attenzione ai metodi e agli strumenti di educazione e valutazione per la sostenibilità.

 

Keywords – school, education for sustainability, 2030 Agenda, teachers, civic education

 

Parole chiave – scuola, educazione alla sostenibilità, Agenda 2030, docenti, educazione civica

 


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/2038-1034/2293

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.