Modelli reali e virtuali per l’insegnamento della geometria descrittiva

Giovanna Spadafora

Abstract


AbstractTo this day, after three decades of ever more widespread use, the computer is still only one of the many tools necessary in the architect’s daily activity, as it has complemented but not substituted those based on manual graphics skills. The pedagogical and didactic questions to be weighted between traditional and digital tools is therefore as current as ever. Presented herein is a proposed teaching method that, for the exposition of the fundamental principles of the discipline, alternates directly drawing at the board and projecting interactive digital models, but deems pencil drawings and model building to be the overriding tools in the formation of the budding architect. The didactic methodology adopted is founded on the consideration that such manual activities contribute to consolidating the ability to reason sequentially with positive impact both towards the acquisition and subsequent use of computer aided design.

 

RiassuntoAncora oggi, dopo circa un trentennio di generalizzazione del suo uso, il computer resta solo uno degli strumenti nella pratica quotidiana dell’architettura, che ha affiancato ma non sostituito quelli fondati sulla capacità grafica manuale. Il problema pedagogico e didattico del bilanciamento fra strumenti tradizionali e digitali è, dunque, sempre attuale. Si presenta, in questo lavoro, una proposta didattica che alterna, nella spiegazione dei principi fondamentali della disciplina, sia disegni alla lavagna sia la proiezione di modelli digitali navigabili, ma che considera il disegno a matita e la costruzione di plastici come strumenti prioritari nella formazione del giovane architetto. La metodologia didattica adottata si fonda sulla considerazione che tali attività manuali contribuiscano a consolidare l’attitudine al ragionamento sequenziale e che ciò possa avere riflessi positivi sia sull’apprendimento sia sul successivo utilizzo delle tecnologie informatiche per il disegno. 

 

 

Keywords – descriptive geometry, architectural didactics, 3D models, scale models, hands on learning

 

Parole chiave – geometria descrittiva, didattica dell’architettura, modelli 3D, plastici, apprendimento hands on

 


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/2038-1034/2292

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.