Sviluppo umano come neo-Bildung. Il contributo Amartya Sen e Martha Nussbaum per la formazione postmoderna

Cosimo Di Bari

Abstract


Abstract The concept of Bildung, defined already during the Middle Ages but focused during Romanticism has been also very important among many German and European philosophers of 20th century and it could be considered a significant common point of many international pedagogical theories. The paper aims to deepen the contribution thatch two interdisciplinary authors like Martha Craven Nussbaum and Amartya Sen can offer to think about a “new” model of Bildung, able of responding to the demands of contemporary society and of building an actual idea of citizenship. They are two authors that, in addition to having significant links between them, offer many important ideas for pedagogy, Starting from the link between development and freedom, they believe that the enhancement of educational capital is more important that economical capital, the education, the Bildung should promote an economic and social growth, according to human well-being.

 

Riassunto Il concetto di Bildung, a partire dalle definizioni formulate già nell’epoca medievale per arrivare fino al Romanticismo, è stato centrale anche in molti filosofi tedeschi ed europei del XX secolo e può essere considerato un tratto significativo di molte teorie pedagogiche a livello internazionale. Il saggio intende approfondire in particolare il contributo che il pensiero di due autori interdisciplinari come Martha Craven Nussbaum e Amartya Sen possono offrire per pensare una “nuova Bildung”, capace appunto di rispondere alle istanze della società contemporanea, ma anche di promuovere un concetto attuale di cittadinanza. Si tratta di due autori che, oltre a presentare significativi collegamenti e richiami tra loro, si collocano in modo intertestuale tra le riflessioni di varie discipline e che presentano un’ampia ricchezza di spunti anche per la riflessione pedagogica. Partendo dal collegamento tra sviluppo e libertà, i due autori sottolineano come il compito di migliorare la qualità della vita di ciascuno possa avvenire attraverso la valorizzazione delle capacità, formare dovrebbe pertanto significare promuovere una crescita economico-sociale in funzione del benessere umano.

 

Keywords Bildung, Human education, human development, capability approach, Amartya Sen, Martha Nussbaum, Agenda 2030

 

Parole chiaveBildung, formazione umana, sviluppo umano, capability approach, Amartya Sen, Martha Nussbaum, Agenda 2030


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/2038-1034/2225

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.