Adorno pedagogico. Theorie der Halbbildung e prassi didattica

Filippo Domenicali

Abstract


Abstract The famous Theory of the Half-Education is an essay in which Adorno made a ruthless diagnosis of the current situation of culture. The Bildung was universally transformed into socialized Halbbildung. What is to be done? Traditionally, Adorno has always been reluctant to propose practical references, and he has often been accused of having endorsed a real “split” between theory and practice. However, his contributions to the education debate, there is no lack of indications and suggestions. In his conversations with Hellmut Becker, in the writings and university lectures of the 1960s, it is possible to identify an emancipatory and didactic strategy based on the re-evaluation of the art of reading.

 

Riassunto La celebre Teoria della Halbbildung oltre a essere il testo più sistematico che Adorno abbia dedicato ai problemi della pedagogia e dell’educazione, è anche un saggio in cui ha compiuto una diagnosi spietata dell’attuale situazione della cultura. La Bildung è universalmente decaduta ad Halbbildung socializzata. Che fare? Tradizionalmente Adorno è sempre stato molto avaro di riferimenti pratici, tanto che è stato spesso accusato di aver avallato una vera e propria “scissione” tra teoria e prassi. Eppure, nei suoi interventi sull’educazione le indicazioni e i suggerimenti non mancano. Nei colloqui con Hellmut Becker, negli scritti e nelle lezioni universitarie degli anni Sessanta, è possibile individuare una strategia emancipativa e didattica centrata sulla rivalutazione dell’arte della lettura.

 

Keywords – Adorno, Education, Art of Reading, Hermeneutics, Critical Theory

 

Parole chiave – Adorno, Educazione, Arte della lettura, Ermeneutica, Teoria critica


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/2038-1034/2223

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.