Ruan Lingyu (1910-1935): a Silent Diva, a Model for Modern Girls (modeng nuxing) and New Women (xin nuxing)

Cristina Colet

Abstract


Ruan Lingyu, come prodotto divistico della Cina anni Trenta, ha rappresentato diversi modelli femminili passando dall’immagine virtuosa a quella di donna spregiudicata. Ricordata da molti per la sua tragica vita, che per certi versi ricorda quella delle eroine da lei interpretate, è meno conosciuta per lo stile di recitazione innovativo e moderno che caratterizza le sue performance. Il saggio prende in analisi alcuni dei suoi ruoli più significativi e riflette sulla condizione femminile cinese di quegli anni in una società patriarcale che poco spazio concedeva alle donne, se non come oggetto di desiderio.


Parole chiave


Ruan Lingyu; stardom; style; China

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/1826-803X/898

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


ISSN: 1826-803X

Gli articoli pubblicati in questa rivista sono stati valutati, in forma anonima, dal Comitato Scientifico e da referees internazionali, anch’essi coperti da anonimato.