The Role of Subtitles in Language Teaching

Richard Chapman

Abstract


Da più di venti anni i sottotitoli sono stati proposti come un potenziale aiuto per studenti e insegnanti di lingue. La ricerca, anche se un po’ a macchia di leopardo, suggerisce che la sottotitolazione possa aumentare il lessico, aiutare l’acquisizione di termini nuovi e facilitare la comprensione. Anche la produzione propria di sottotitoli dalla parte degli studenti è stata promossa come lavoro di gruppo in sintonia con le idee di approcci comunicativi e task-based learning.

Il presente articolo tenta di mettere in questione la prassi attuale dell’utilizzo dei sottotitoli nell’insegnamento delle lingue, sottolineando l’importanza di sviluppare una base teorica e metodologica chiara per l’uso di questa risorsa, potenzialmente significativa per scoprire una lingua straniera in tutti i suoi crismi, e per trovare strategie efficaci dell’apprendimento.

Sottotitoli sia intralinguistici che interlinguistici sono presi in considerazione. Viene esaminata la possibilità di promuovere la consapevolezza linguistica attraverso l’analisi dei brevi testi presenti sullo schermo e l’uso di videoclip nelle classi. Riconoscere la complessità dell’uso simultaneo dei canali aurali, visuali e testuali ci porta alla proposta di sfruttare i sottotitoli non solo come un esercizio o una preparazione vocazionale, ma anche come un mezzo per aiutare gli studenti a capire meglio la comunicazione multi-modale e raffinare le loro capacità di pensiero critico.  


Parole chiave


subtitles; translation; task-based learning; narrative; sottotitoli; traduzione; task-based learning; narrazione

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/1826-803X/1479

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


ISSN: 1826-803X

Gli articoli pubblicati in questa rivista sono stati valutati, in forma anonima, dal Comitato Scientifico e da referees internazionali, anch’essi coperti da anonimato.