La letteratura per l’infanzia in Italia oggi: tra produzione e saggistica

Luciana Bellatalla

Abstract


AbstractThis paper takes into account recent trend of Italian literature for young readers. Not only the literary productions, but also critical issues of the last decades are analyzed and described. The outcome is an interesting draft, which allows to understand the complexity of this matter: literature, education and psychology offer different critical approaches, but the production is still (even if not always, as in the past, affected by a moralistic intent. Summing up, we can conclude that in Italy the idea of novel as an intellectual play and a travel in a never-land is not yet diffused as educational perspective supposes and sustains.

 

Riassunto Questo intervento è una rassegna degli orientamenti recenti nell’ambito della letteratura per giovani lettori, in Italia: si esaminano sia le correnti critiche prevalenti sia la produzione letteraria degli ultimi decenni. Emerge un quadro interessante che mette in luce la complessità della disciplina, di frontiera tra vari approcci (letterario, educativo, psicologico) per quanto attiene gli aspetti critici, laddove la produzione, nonostante pregevoli eccezioni, appare ancora ipotecata dall’eredità del passato che tende a confondere l’educazione o con l’istruzione o con il piano morale, se non addirittura moralistico. Insomma, in Italia è ancora da conquistare la dimensione della narrazione come gioco della mente e viaggio ininterrotto in un mondo- altro, capace di suscitare quello sforzo verso il meglio che è una delle principali caratteristiche del processo educativo.

 

Keywords –  literature for children, childhood, education, critical approaches, contemporary novels

 

Parole chiave – letteratura per l’infanzia, Infanzia, educazione, approcci critici, produzione contemporanea


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.15160/2038-1034/1382

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.